Quantcast

Muore a 46 anni storico volontario lucchese

Lutto per la Misericordia Santa Gemma Galgani. Domani l'ultimo saluto

Se ne è andato in punta di piedi, ma in modo improvviso e drammatico. E’ morto a soli 46 anni Angelo Coscia, storico volontariato della Misericordia Santa Gemma Galgani. Residente a Capannori, nel 2016 era stato tra i primi volontari della Toscana a partire per le zone terremotate del centro Italia.

Un grave lutto per tutto il mondo del volontariato lucchese, che è stato preso davvero alla sprovvista dalla morte di Angelo, stroncato da un male che lo ha strappato all’affetto dei suoi cari e di quanti, davvero tanti, lo stimavano per il suo spirito di abnegazione.

Angelo Coscia
Angelo Coscia

In tanti lo hanno ricordato sui social: “Una divisa che portavi con onore – ha scritto la Misericordia di Santa Gemma – Non muore mai chi ha lasciato un segno indelebile nel cuore, nella nostra memoria sarai sempre sorridente e pieno di vita”.

Domani (23 ottobre) l’ultimo saluto alla camera mortuaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.