Quantcast

Covid, aumentano i ricoveri al San Luca. Quindici le classi in quarantena

Salgono a quattro i pazienti in terapia intensiva

Tornano a salire i ricoveri nei reparti Covid degli ospedali della lucchesia, a fronte anche di una crescita non indifferente nel numero di nuovi casi positivi. È quanto emerge dal consueto monitoraggio settimanale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest.

Se nella settimana dal 12 al 18 ottobre i nuovi contagiati erano stati 311, da martedì 19 a ieri (25 ottobre) i positivi sono stati 545. Ma a preoccupare sono soprattutto i numeri negli ospedali: al San Luca sono 22 i ricoverati Covid, di cui 4 in terapia intensiva (la scorsa settimana erano 13 e solo uno in terapia intensiva) mentre al Versilia i posti letto occupati sono 9 – nessuno dei quali in gravi condizioni – quattro in più rispetto agli ultimi sette giorni.

Più tranquilla appare invece la situazione nelle scuole. A Lucca sono 12 le classi in quarantena a cui si sommano una in Valle del Serchio e due in Versilia mentre la scorsa settimana i dati provinciali parlavano di 25 classi tornate preventivamente in dad.

I casi in Provincia di Lucca

Nella Piana di Lucca da martedì (19 ottobre) a lunedì (25 ottobre) sono stati 107 i nuovi positivi, dei quali 33 (pari al 31%) hanno meno di 35 anni, così suddivisi: Altopascio 20, Capannori 44, Lucca 37, Montecarlo 1 e Porcari 5. Negli ultimi sette giorni sono guarite 80 persone mentre i tamponi eseguiti sono stati 2155.

In Valle del Serchio sono 15 i nuovi casi positivi della settimana, dei quali 2 con meno di 35 anni e sono così divisi: Barga 3, Castiglione di Garfagnana 1, Coreglia Antelminelli 1, Gallicano 10 a fronte di 506 tamponi eseguiti e 13 guariti. In Versilia sono stati 40 i positivi della settimana, 8 dei quali con meno di 35 anni divisi tra Camaiore 13, Massarosa 3 Pietrasanta 1, Seravezza 1 e Viareggio 22 a fronte di 2047 tamponi eseguiti e 53 guarigioni.

I vaccini

Crescono, anche se non vertiginosamente, le persone che hanno ricevuto almeno una dose. In particolare nella Piana di Lucca sono 125911 le prime dosi somministrate e 121968 i cicli completati. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose sale quindi all’86,3% mentre nell’ultima settimana sono 1459 le terzi dosi somministrate.

In Valle del Serchio salgono a 30247 le prime dosi somministrate e a 29661 i cicli completi per una percentuale che raggiunge l’86,2% di persone che sono coperte, almeno in parte. Anche qui via alla somministrazione della terza dose con 321 nuove somministrazioni. In ultimo, in Versilia le vaccinazioni complessivamente effettuate raggiungono le 115358 prime dosi e i 110595 cicli completi con una percentuale che raggiunge l’87,2% di persone in parte coperte. Qui le persone che hanno ricevuto la terza dose nell’ultima settimana sono 1982.

L’andamento del virus e dei vaccini sul territorio aziendale

I guariti su tutto il territorio aziendale sono 88295 (+443 rispetto a martedì scorso). Non si è registrato alcun decesso mentre nella scorsa settimana erano stati tre, uno in Versilia. Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda Usl Toscana nord ovest, sono 6789 (+ 979 rispetto a martedì 19 ottobre) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Per quanto riguarda i vaccini a ieri (25 ottobre) su tutto il territorio aziendale erano 1846337, di cui 960963 per prime dosi, tra ultraottantenni (95145), altre fasce d’età (668982), soggetti vulnerabili per patologia (77250), operatori scolastici (36280), operatori sanitari e sociosanitari (35811), caregiver di soggetti vulnerabili (14426), tutte le altre categorie come ospiti delle residenze sanitarie assistenziali, forze di polizia e vigili del fuoco (33069). Sono stati vaccinati 467721 uomini e 493242 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri (25 ottobre), apparteneva alla fascia 50-59 con 162542 vaccinati; subito dopo la fascia 40-49 con 150093 vaccinati;  quindi la fascia 60-69 con 145830 vaccinati; segue la fascia di età 70-79 anni con 130723 vaccinati;  poi viene poi la fascia 30-39 con 102512;  la fascia 20-29 con 94408; la fascia d’età 80-89 con 88100; la fascia 0-19 con 65832 vaccinati; ultima la fascia oltre i 90 anni con 20923.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.