Quantcast

Minacce e furti ai suoi coetanei, in cella un 16enne

Si trovava già in una comunità per episodi simili

Ea finito nei guai per una serie di furti e per ricettazione ma ha continuato a prendere di mira altri coetanei, minacciandoli e derubandoli: per il minorenne di 16 anni sono arrivati nuovi guai. La polizia ha infattidato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal tribunale dei minorenni di Firenze, nei confronti del giovane già collocato in esecuzione di ordinanza cautalere all’interno di una comunità per minori nel comune di Lucca.

Il ragazzo, trasferito a Lucca dopo varie intemperanze presso altra comunità a Firenze, anche nella comunità di Lucca, dove era arrivato da un mese, si è reso protagonista di varie condotte, sia trasgressive che penalmente punibili, come minacce e furti agli altri minori.
Dopo l’ennesima segnalazione, il tribunale ha ritenuto di aggravare la misura cautelare con la custodia nel carcere minorile, misura che è stata eseguita dalla Squadra Mobile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.