Quantcast

Un nuovo treno Rock per la Regione: servirà il pubblico di Lucca Comics

Presentato il piano per la manifestazione: 100 corse straordinarie per 250mila posti offerti

È stato presentato oggi (27 ottobre) l’undicesimo treno Rock, dei 29 Rock destinati alla Regione. Il nuovo mezzo entrerà in servizio sulle linee della Toscana, in occasione del Festival Lucca Comics & Games.

Al taglio del nastro nella stazione di Firenze Santa Maria Novella erano presenti: Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, Stefano Baccelli, assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione Toscana, Luigi Corradi, amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia, Sabrina De Filippis, direttrice della direzione business regionale Trenitalia, e Marco Trotta, direttore della direzione egionale Toscana.

L’occasione è stata propizia anche per presentare il piano dei trasporti per Lucca Comics and Games. Saranno 100 i treni straordinari che Trenitalia (Gruppo Fs Italiane), in accordo con la Regione Toscana, metterà a disposizione dei viaggiatori per raggiungere Lucca in occasione dell’evento. 250mila posti offerti con i servizi ferroviari ordinari e straordinari che saranno effettuati nei quattro giorni dell’evento. Su tutte le corse l’occupazione prevista dalle norme è dell’80% dei posti totali (seduti e in piedi).

Anche quest’anno Trenitalia è al fianco della manifestazione e, insieme alla Regione Toscana, continua a promuovere l’utilizzo del treno come soluzione più ecologica, comoda, economica e affidabile per raggiungere gli eventi nel totale rispetto dell’ambiente, lasciando a casa l’auto evitando così il traffico stradale e la ricerca del parcheggio.

Durante l’evento è stato presentato alla stampa anche il treno Rock dedicato al nuovo film della Marvel Eternals che sarà nelle sale cinematografiche dal 3 novembre. La pellicola rappresenta l’inizio di una nuova saga di supereroi, con la battaglia tra Eterni e Devianti. Il treno nei giorni di Lucca Comics sarà utilizzato per effettuare i collegamenti tra Firenze e Lucca.

Il programma dei treni ordinari e straordinari – sulle linee Firenze – Prato – Pistoia – Lucca, Pisa – Lucca, Viareggio – Lucca, Lucca – Aulla e Prato – Bologna – dedicato alla manifestazione è consultabile sul sito trenitalia.com.

Si consiglia di acquistare il biglietto del treno nei giorni precedenti la partenza e di recarsi in stazione in anticipo.

“Oggi si consolida il rapporto con Trenitalia – ha detto il presidente Giani – nell’interesse reciproco di offrire sempre di più un servizio di qualità. Per noi è fondamentale fare un lavoro di promozione del servizio ferroviario e conseguentemente provare a spostare sempre più persone dal trasporto privato ad un trasporto pubblico non inquinante, come il treno, se questo significa qualità e comfort. E poi la prospettiva del servizio aggiuntivo per un evento come quello di Lucca Comics è lungimirante – continua Giani – qualcosa che dà il senso del servizio pubblico”

Soddisfatto anche l’assessore ai trasporti Stefano Baccelli che spiega: “Oggi è un bel giorno. Presentiamo l’undicesimo treno Rock dei 29 previsti dal nuovo contratto che prevede l’arrivo complessivo di 100 nuovi treni da qui al 2034. Oltre 600 posti a sedere – aggiunge Baccelli – un’assoluta fruizione e sistemi di sicurezza interni con 50 video camere. E poi questo piano straordinario per Lucca Comics, con 100 treni che garantiranno qualcosa come 250mila posti fra servizi ordinari e straordinari. Per chi come me conosce i Comics da quando era bambino, questa tipologia di mobilità è vincente, garantisce il servizio in un sistema di reciproca promozione. Davvero un bel giorno per il trasporto su treno e per la valorizzazione dei Comics.

Baccelli ha poi ribadito l’importanza dell’utilizzo del treno come “soluzione ecologica, comoda, economica e affidabile per raggiungere gli eventi nel totale rispetto dell’ambiente”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.