Quantcast

Comics, tutto è filato liscio. Gratitudine e apprezzamento anche dalla prefettura

Coniugate le esigenze legate all'emergenza sanitaria con quelle della presenza massiccia di persone in città

Anche dalla prefettura arriva un bilancio complessivamente positivo per la manifestazione di Lucca Comics and Games.

A conclusione della manifestazione, il prefetto Francesco Esposito ha espresso gratitudine e apprezzamento per il qualificato impegno di questura, carabinieri, Guardia di finanza e vigili del vuoco e per l’elevata professionalità dimostrata da tutti gli operatori coinvolti. Il prefetto ha ringraziato anche il servizio del 118 e i volontari impiegati.

“L’evento – si legge in una nota della prefettura – pur con le opportune cautele e le misure di contenimento adottate da Comune e Lucca Crea, è tornata ad essere una manifestazione dedicata a tutti, bambini e adulti, e un grande evento culturale capace di unire generazioni diverse. In questo contesto, ha rappresentato un momento di importante rilievo istituzionale, come un ponte tra passato e presente, la mostra sul milite ignoto, in occasione del centesimo anniversario della traslazione della salma all’Altare della patria. L’iniziativa ha avuto il merito di presentare le tragiche vicende della prima guerra mondiale con uno stile di comunicazione capace di coinvolgere le giovani generazioni e di esaltare il lato umano dei tanti giovani soldati inviati al fronte”.

“Al Comune di Lucca e agli organizzatori – spiega la prefettura – è spettato il compito di individuare una formula della manifestazione coerente con le prescrizioni normative relative allo stato di emergenza sanitaria (articolazione su 4 giorni anziché su 5 come in passato, delocalizzazione dei siti, assenza di spettacoli all’aperto, prevendita esclusivamente on-line, limitazione giornaliera dei biglietti, accesso ai siti solo mediante presentazione di green pass). Al sereno svolgimento hanno contribuito, con forte impegno, anche le istituzioni, statali e locali, che lavorando insieme, hanno creato le migliori condizioni per la buona riuscita e la sicurezza dell’evento”.

“Ancora una volta – è il commento – questa edizione si è svolta all’insegna della più stretta integrazione tra profili di safety e di security. Sono stati messi a punto sistemi di monitoraggio delle presenze e sono stati organizzati dispositivi di regolazione dell’affluenza da attivare in caso di eccessivi assembramenti e per garantire afflusso e deflusso in sicurezza del pubblico dai siti dell’evento. Particolare cura è stata posta nell’integrare in una visione organica complessiva i diversi strumenti di pianificazione e di monitoraggio dell’evoluzione dinamica della manifestazione”.

“La prefettura ha organizzato – è il bilancio operativo – a partire da luglio scorso, quattro sedute di comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per favorire la cooperazione tra le diverse istituzioni coinvolte e individuare le linee di indirizzo della pianificazione e del coordinamento generale dei servizi di ordine e sicurezza pubblica, che sono poi stati sviluppati in sede di coordinamento tecnico operativo dalla questura. È stato potenziato il dispositivo dei vigili del fuoco e delle forze di polizia, con impiego di specialità (artificieri, cinofili, stradale, polfer), è stato disposto il divieto di sorvolo sulla città e, con provvedimento del prefetto, il divieto di trasporto di armi, esplosivi e gas durante l’intera manifestazione. Sul piano operativo, il coordinamento degli interventi in tempo reale sulla manifestazione ha potuto contare sul Coc comunale in stretto contatto con la prefettura e sull’attività sviluppata dalla sala operativa della locale questura”.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.