Quantcast

Fulmine colpisce un albero e provoca un incendio nella notte. Fossi e canali sorvegliati speciali. Decine di piante abbattute foto

Dalla Piana di Lucca alla Versilia raffica di interventi dei vigili del fuoco. Smottamenti in Valle

Decine di alberi abbattuti lungo le strade, allagamenti e perfino un incendio provocato da un fulmine. E’ stata una notte di ansia per il maltempo quella appena trascorsa, fatta di una serie di interventi da parte dei vigili del fuoco tra la Piana, la Valle del Serchio e soprattutto la Versilia dove alcune strade sono finite allagate.

Nella tarda serata di ieri (13 novembre) si sono registrati problemi anche nella Piana di Lucca dove un fulmine ha centrato un albero, che si è subito dopo incendiato. E’ accaduto attorno alle 23 a Segromigno in Monte. Abitanti della zona, che hanno riferito di un forte boato, una volta che si sono resi conto di quanto accaduto hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

In Lucchesia il problema principale è stato quello degli alberi abbattuti dalla violenza del temporale: tanti gli interventi per rimuoverli dal manto stradale. Stesso copione in Versilia, dove in più si sono allagate a tratti alcune strade e qualche garage o scantinato è stato invaso dall’acqua.

In Valle del Serchio si registrano alcuni movimenti franosi e smottamenti. Uno è stato segnalato in mattinata a Montefegatesi, in località Sant’Anna. Una frana ha provocato danni alla strada.

Dalla sala regione della protezione civile, occhi puntati per tutta la notte in Versilia: “Sto seguendo – ha spiegato nella notte il governatore Eugenio Giani – l’andamento del maltempo nella regione e gli interventi per la messa in sicurezza in Versilia”.

Nella Piana sorvegliati speciali i canali minori. Come a Porcari il Rio Leccio, che è rimasto fortunatamente entro i livelli di guardia.

Ma il maltempo non è finito con la notte: l’allerta di codice giallo, infatti, è stata prorogata a tutta la giornata di oggi (14 novembre).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.