Quantcast

Vaccini anti Covid, l’Iss: la protezione dopo 6 mesi dalla seconda dose cala dal 95% all’82%

Il tasso dei decessi tra i non vaccinati è 9 volte più alto

Più informazioni su

Dopo 6 mesi dalla seconda dose il vaccino anti Covid perde l’efficacia: la protezione passa dal 95 a 82%.

Per quanto concerne invece la protezione dalla possibilità di contrarre il coronavirus l’efficacia passa dal 79% entro 6 mesi al 55% trascorsi 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale.

Lo rende noto, nel report settimanale, l’Iss, istituto superiore di sanità.

Dati, questi, che riguardano tutte le fascie di età e che giustificano la necessità fare la terza dose per evitare di essere contagiati da forme gravi del Coronavirus.

Il tasso di mortalità tra i non vaccinati, secondo il reporto dell’Iss, è circa nove volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo entro sei mesi e sei volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da oltre sei mesi (11 per 100,000). Nell’ultimo mese il 64,0% dei ricoveri in terapia intensiva e il 45,3% dei decessi sono avvenuti tra coloro che non hanno ricevuto alcuna dose.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.