Quantcast

Non si ferma all’alt dei carabinieri e piomba con l’auto contro la volante della polizia: arrestato dopo l’inseguimento foto

Rocambolesca fuga in viale Castracani finita in una cella per un 49enne: due agenti feriti hanno avuto una prognosi di 10 giorni

Non si ferma all’alt dei carabinieri, supera il posto di blocco e poi va a schiantarsi con la volante della polizia, intervenuta in aiuto dei militari e una volta bloccato aggredisce due agenti, spedendoli all’ospedale e procurando loro lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.

La notte brava di un 49enne di origini marocchine è finita in una cella di sicurezza della questura in stato di arresto, in attesa del processo per direttissima che si svolgerà questa mattina (26 novembre). E’ successo tutto in viale Castracani a Lucca, attorno all’1,20 di notte. I militari stavano inseguendo un’auto che non si era fermata all’alt, alla cui guida c’era il 49enne. Via radio hanno allertato anche la polizia che con una volante si è diretta sul viale, con l’intento di intercettare l’auto che arrivava da Capannori. All’altezza della rotonda di viale Castracani la polizia ha tentato di sbarrare la strada al fuggitivo, il quale, pur avendo i margini per proseguire la fuga, è andato dritto a colpire la volante. E poi ha opposto una forte resistenza cercando di fuggire. Tuttavia gli agenti sono riusciti a contenerlo e ad arrestarlo. Trasportato in ospedale non ha riportato ferite e si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest. L’arma dei carabinieri ha proceduto alle contestazioni al codice della strada per la guida in stato di ebbrezza alcolica mentre la polizia ha proceduto all’arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I due agenti travolti dall’auto sono infatti rimasti feriti con 10 giorni di prognosi salvo complicazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.