Quantcast

“Finalmente a casa”: fine dell’incubo per madre e figlia bloccate in Sudafrica e rientrate in Italia

Sara Cupiti e la mamma Lia Losi erano state bloccate dalla variante Omicron

Fine dell’incubo.  Sono riuscite a tornare a Rignano sull’Arno, madre e figlia viareggine  rimaste bloccate in Sudafrica a causa della variante Omicrono del virus Covid. 

Sara Cupiti e Lia Losi, la madre ultra ottantenne, dopo il volo militare anullato, sono partite da Città del Capo con un volo diretto in Olanda, per poi tornare in Italia.
Per entrambe, sottoposte al testi, i tamponi sono risultati negativi.
“Finalmente a casa – scrive sui social Sara – Non ringrazierò mai abbastanza tutte le persone e le istituzioni che ci hanno sostenuto e che fattivamente o anche solo con un pensiero o una parola ci sono state vicine. Grazie mille, davvero”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.