Quantcast

Scioperano i dipendenti Ascit, disagi in vista per la raccolta dei rifiuti

I lavoratori incrociano le braccia lunedì prossimo 13 dicembre

I dipendenti di Ascit, azienda dei rifiuti che opera in provincia di Lucca, tornano a incrociare le braccia, con inevitabili disagi che si ripercuoteranno sulla raccolta dei rifiuti.

In occasione, infatti, dello sciopero generale dei lavoratori del comparto igiene ambientale programmato da Fiadel, Cgil, Cisl e Uiltrasporti, nella intera giornata di lunedì prossimo (13 dicembre) non sarà garantito il regolare svolgimento dei servizi nei Comuni di Altopascio, Barga, Borgo a Mozzano, Capannori, Coreglia Antelminelli, Fabbriche di Vergemoli, Montecarlo, Pescaglia, Porcari, Sillano Giuncugnano, Villa Basilica.

Saranno garantiti i servizi essenziali previsti per legge. Il servizio riprenderà regolarmente il giorno martedì (14 dicembre).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.