Quantcast

Spaccia hashish e cocaina in pineta di ponente: arrestato

Intercettato dalle volanti un 25enne ha tentato di disfarsi di una busta con lo stupefacente

Nel pomeriggio di ieri (14 gennaio) personale delle volanti del commissariato di Viareggio, in servizio nella pineta di ponente di Viareggio, ha arrestato un 25enne di origine marocchina, già conosciuto alle forze dell’ordine, poiché responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, intorno alle 17,10, nei pressi del circolo Auser, sono stati notati tre cittadini stranieri – due in bicicletta ed uno a piedi – che, alla vista degli agenti, si sono dati alla fuga. Mentre quelli in bici sono riusciti a fuggire nella vegetazione, quello a piedi, prima di essere fermato, ha gettato a terra una busta di plastica che è stata poi rinvenuta dal personale. All’interno, da successive analisi presso il laboratorio di polizia scientifica, c’erano 15,9 grammi di hashish e 20,2 di cocaina.

Il giovane è stato accompagnato agli uffici del commissariato e arrestato. Verrà giudicato nella mattinata odierna con rito direttissimo davanti al giudice del tribunale di Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.