Quantcast

Coronavirus, ricoverato al San Luca il maestro Gaetano Giani Luporini

La moglie del noto compositore che aveva contratto la malattia anche nel 2020: "Siamo molto preoccupati"

Sono ore di ansia per il maestro Gaetano Giani Luporini, 85 anni, compositore lucchese di chiara fama, collaboratore ventennale dell’attore Carmelo Bene, nonché direttore dell’Istituto musicale Luigi Boccherini di Lucca fino al 2003.

L’artista è stato infatti ricoverato dopo essere risultato positivo al coronavirus, nel reparto di medicina, setting C dell’ospedale San Luca di Lucca, nella tarda mattinata di lunedì scorso (17 gennaio).

La famiglia esprime una certa preoccupazione per la sua salute data l’età e la conseguente fragilità. “Ci auguriamo – spiega la moglie del maestro, Giovanna Morelli – che il personale medico lavori con la massima lena e tempestività al fine di aiutare il maestro a superare questo difficile momento”.

Il maestro aveva già contratto il covid19 nel novembre del 2020, superando brillantemente la malattia come positivo asintomatico. Ha recentemente completato il ciclo vaccinale delle tre dosi. Ciò nonostante, spiega la famiglia, il contagio non lo ha risparmiato, questa volta, però, colpendolo duramente.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.