Quantcast

Tre ladri in manette dopo il furto nel supermercato foto

Si erano nascosti addosso cosmetici e alcolici: due bloccati subito dai carabinieri, l'altro acciuffato dalla polizia

Avevano nascosti addosso cosmetici, alcolici e prodotti per l’igiene i ladri che durante un’operazione di polizia e carabinieri sono stati arrestati dopo il colpo all’Esselunga di viale Carlo Del Prete.

A chiamare i carabinieri del radiomobile e quelli della stazione di Nozzano, che sono intervenuti sul posto, attorno alle 19 di ieri sera sono stati l’addetto alla sicurezza e il direttore del supermercato i quali avevano fermato due uomini che davano l’impressione di aver nascosto sotto i vestiti alcuni prodotti rubati dagli scaffali.

Sul posto i militari hanno proceduto all’identificazione ed alla perquisizione dei due, che sono stati ritrovati in possesso di cosmetici e articoli vari per un valore di 875 euro. Durante l’accompagnamento dei fermati alla caserma del Cortile degli Svizzeri, i militari hanno segnalato la fuga del terzo complice ad una volante della polizia di Stato impegnata nei pressi in alcuni controlli.

Gli agenti, quindi, si sono messi alla ricerca del fuggitivo, che è stato rintracciato e fermato poco dopo sempre nei pressi del supermercato, mentre era a bordo di una Honda Civic. La perquisizione veicolare ha consentito poi di rivenire all’interno della macchina un notevole quantitativo di cosmetici, alcolici e prodotti per l’igiene, in parte riconosciuta come provento del predetto furto e la rimanente  ritenuta verosimilmente provento di analoghi furti ad altri esercizi commerciali, per i quali gli uomini delle forze dell’ordine stanno facendo ulteriori accertamenti. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza del Comando provinciale dei Carabinieri e della Questura in attesa dell’udienza di convalida prevista per questa mattina.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.