Quantcast

Incidenti con i risciò, summit in Comune e con gli operatori economici per trovare soluzioni

L’obbiettivo finale è di arrivare alla stesura di regole condivise a garanzia della sicurezza di tutti

Dopo i recenti incidenti che hanno visto coinvolti alcuni risciò in centro storico, l’amministrazione comunale è tornata ad occuparsi di questa tematica in una riunione che ha visto coinvolti diversi settori dell’ente: la polizia municipale, il traffico e la mobilità, le attività produttive, seguita da un incontro con alcuni rappresentanti del settore.

risciò-contro-macchina

La sicurezza di questi mezzi è stata già oggetto di un’apposita ordinanza emanata dal Comune di Lucca nel 2019, che però fu bocciata dal Tribunale amministrativo regionale. I due anni successivi (2020-2021), probabilmente anche per effetto della pandemia, non hanno fatto registrare incidenti di questo genere. Adesso, con la ripresa delle attività legate al turismo, sono stati tre gli incidenti accaduti nelle ultime settimane.

L’amministrazione quindi, per garantire la sicurezza dei conducenti e più in generale dei cittadini che frequentano il parco urbano delle mura e il centro storico, e per far sì, al contempo, che le attività di noleggio possano continuare a svolgere la loro attività, ha intenzione adesso di avviare un percorso che prevede un confronto con gli operatori economici e che prenderà ad esempio le esperienze già maturate nelle altre città italiane che hanno adottato uno specifico regolamento sul tema. L’obbiettivo finale è di arrivare alla stesura di regole condivise a garanzia della sicurezza di tutti.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.