Quantcast

Cerbiatto appena nato salvato da Anpana Lucca foto

A trovarlo è stato un contadino che ha chiesto aiuto

Era nascosto nell’erba e in ipotermia. Un piccolo cerbiatto è stato trovato così da un contadino che era impegnato nello sfalcio dell’erba con un frullino, in un campo di Gragnano.

Il piccolo di 2 o 3 giorni è stato poi prelevato da Anpana Lucca, che è stata contattata dall’abitante del posto. Il volontario Nicola Fantozzi, giunto sul posto, lo ha così recuperato e trasportato alla Clinica Veterinaria di Lucca per la stabilizzazione e per le prime cure. Il cerbiatto era in evidente stato di ipotermia e con una leggera ferita sul collo. Fortunatamente la notte è passata tranquilla e la temperatura si è regolarizzata. In mattinata, quindi, è stato prelevato dalle volontarie di Anpana Lucca Dontella Barsotti e Merima Halilovic e trasferito al Cruma di Livorno per il prosieguo delle cure e lo svezzamento. “Un grazie particolare – scrive Anpana – ai medici veterinari della Clinica Città di Lucca per le cure apportate al piccolino e per averlo accudito nella nottata”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.