Quantcast

Rapinò una passeggera sul treno, arrestata 46enne

La donna è stata individuata dalla squadra mobile nei pressi dell'ospedale

Doveva scontare una residuo di pena di 3 anni e 5 mesi per rapina: una donna di 46 anni è stata così arrestata dalla polizia di Lucca che ha eseguito nei suoi confronti un provvedimento di cattura.

Nella giornata di ieri (17 maggio) gli agenti della squadra mobile della questura, facendo seguito alle segnalazioni circa la possibile presenza su questo territorio della ricercata, ha condotto immediati accertamenti volti al suo rintraccio. E ha scoperto che la 46enne si trovava proprio a Lucca.

Gli agenti si sono dunque messi alla caccia della donna e nella tarda mattinata l’hanno individuata e fermata nella zona dell’ospedale San Luca.

Il provvedimento di carcerazione era stato emesso dalla procura di Modena a seguito di una rapina  a bordo di un convoglio ferroviario sulla tratta Pescara-Piacenza il 21 novembre 2017. Nella circostanza, secondo quanto era stato ricostruito, la donna si era impossessata di un trolley di un’altra passeggera che aveva poi aggredito, prima di riuscire a fuggire.

La donna è stata condotta al carcere di Firenze dove dovrà espiare l’intera pena.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.