Quantcast

Preso il ladro vandalo del centro storico: 20enne accusato dei raid nelle auto e del colpo al distributore automatico foto

E' stato incastrato dai carabinieri che lo hanno identificato grazie alle telecamere di videosorveglianza: scattata la denuncia

Quasi venti auto danneggiate, furti e vandalismi in centro storico. Una vera e propria serie di raid messi a segno nella notte dell’11 maggio scorso al parcheggio Mazzini di via dei Bacchettoni e nelle vie limitrofe del centro storico, il cui presunto autore è stato adesso identificato dalle indagini dei carabinieri.

Nei guai è finito un 20enne di origini albanese ma residente a Lucca: è accusato di furto aggravato e continuato. I militari, a seguito degli accertamenti svolti dopo il raid alle auto in sosta, ritengono che sia lui l’autore dei furti e dei danneggiamenti.

I militari sono riusciti a ricostruire la sua identità grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza e grazie ad alcune testimonianze raccolte. Sarebbe anche, secondo i carabinieri, l’autore del danneggiamento del distributore h/24 di snack e bevande di via San Girolamo, dove erano stati rubati 500 euro in monete e dei furti e dei danneggiamenti avvenuti nelle notti del 12, 13, 14 e 15 maggio, dentro il parcheggio Mazzini in alcune vie limitrofe, dove erano state forzate 18 autovetture di proprietà di alcuni residenti e di turisti stranieri, all’interno delle quali erano stati rubati effetti personali e generi alimentari. La refurtiva, parzialmente recuperata, è stata restituita ai legittimi proprietari.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.