Muore stroncato da un malore il giornalista Fabio Annunziata

Il malore fatale nella notte

Versilia a lutto per la morte, improvvisa, del collega giornalista Fabio Annunziata

Un arresto cardiaco, durante la notte, non gli ha lasciato scampo. Inutili tutte le manovre fatte dai soccorritori per rianimarlo e la corsa folle, in codice rosso,  all’Opa d Massa. I medici, come spiega il padre Giuseppe, hanno fatto di tutto per salvargli la vita.

Fabio Annunziata, 55 anni, che lavorava a Teleriviera, fondata dallo stesso padre, e viveva a Querceta, lascia una figlia.

Tantissimi i messaggi di cordoglio sui social.

Alla famiglia le condoglianze di Lucca in Diretta.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.