Raid nei negozi della Passeggiata: arrestato un 52enne

E' stato bloccato dalla polizia con la refurtiva

Prima avrebbe tentato di trafugare delle biciclette al bagno Nettuno, poi ha colpito in due negozi della Passeggiata. E’ finito con queste accuse in manette un 52enne italiano, bloccato dagli agenti del commissariato di polizia di Viareggio e accusato di furto aggravato.

La prima chiamata alla polizia è arrivata da passanti che segnalavano due persone armeggiare attorno alle bici in sosta allo stabilimento balneare. Uno dei due sospettati è stato trovato all’altezza del negozio Gutteridge, con 6 camicie di colore nero per un valore di 354 euro appena rubate dal negozio. Addosso aveva anche alcuni pezzi di bigiotteria trafugati dal vicino negozio Vesto Pazzo, dopo aver tentato di rubare scarpe al negozio Alf.

A quel punto l’uomo è stato arrestato e sarà processato per direttissima al tribunale di Lucca.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.