Resta impigliata in un pioppo dopo il lancio col paracadute: salvata foto

Una allieva dell'esercito tratta in salvo dai vigili del fuoco

Il vento forte l’ha spinta con il paracaduto contro un alto pioppo dove è rimasta impigliata. Una allieva sottufficiale dell’esercito impegnata in una esercitazione con il paracadute ad Altopascio è stata salvata dalle squadre dei vigili del fuoco di Lucca e di Pisa, intervenuti sul posto nel primo pomeriggio di oggi (25 giugno).

I vigili del fuoco sono intervenuti con un’autoscala e con tecniche Saf hanno fatto calare la donna nel cestello e l’hanno tratta in salvo. Si sono occupati anche di recuperare le vele del paracaduto e quanto era rimasto impigliato nel pioppo e lo hanno riconsegnato al personale dell’esercito.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.