Ruba Rolex e gioielli durante i lavori di restauro della villa: operaio di Lucca nei guai

Blitz dei carabinieri nella sua abitazione, trovata la refurtiva

Mentre svolgeva lavori di ristrutturazione nella villa, ha ripulito l’abitazione di orologi di lusso e diversi gioielli. Facendo sparire dalla casa un bottino di oltre 50mila euro.

Secondo i carabinieri, il ladro è uno degli operai incaricati dei lavori: si tratta di un 34enne di Lucca che, per l’accusa, ha pensato di arrotondare l’onorario per il cantiere e trafugare i preziosi dall’abitazione di Pietrasanta.

I fatti, secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri che hanno spiccato una denuncia per furto in abitazione nei confronti del 34enne, si sarebbero svolti a inizio giugno. Qualche tempo dopo i lavori di riqualificazione della sua casa, infatti, il proprietario si è rivolto ai carabinieri dopo essersi accorto che gli mancavano numerosi orologi di lusso e diversi gioielli: tutti preziosi nascosti nel vano di una stanza.

I carabinieri hanno subito avviato le indagini di casa ma c’è voluto poco perché i sospetti si concentrassero sugli operai che avevano appena effettuato i lavori. In casa non c’era alcun segno di effrazione, nulla che insomma facesse pensare alla visita sgradita di ladri comuni.

Così le indagini hanno portato nel mirino il 34enne: nella mattinata di ieri (24 giugno) i militari hanno effettuato una perquisizione a casa dell’operaio e lo hanno trovato con tutta la refurtiva, in particolare diversi Rolex e numerosi gioielli.

I carabinieri recuperato il bottino lo hanno consegnato al legittimo proprietario mentre l’operaio è stato denunciato.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.