Rapina in tabaccheria, denunciato un 24enne

L'autore del colpo in via Coppino a Viareggio si è costituito al commissariato

E’ stato individuato e denunciato nella tarda serata di ieri (3 luglio) l’autore di una rapina avvenuta due giorni fa alla tabaccheria di via Coppino a Viareggio. Il malvivente era entrato armato di bastone ed era fuggito con biglietti gratta e vinci per un totale di 200 euro. 

Da subito le indagini volte all’identificazione dell’autore del colpo si erano indirizzate verso un sospettato già noto alle forze dell’ordine il quale, vistosi ormai alle strette, ha preferito costituirsi in serata presso il commissariato. Il giovane, M.B. 24enne italiano, ha confessato agli uomini della polizia di essere stato lui a rapinare la tabaccheria armato con una tavola di legno, ma non ha dato giustificazioni al suo gesto; I. Il 24enne è stato quindi segnalato alla Procura della Repubblica di Lucca per il reato di rapina aggravata.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.