Escursionista si infortuna sul sentiero del Procinto: recuperata dal Sast

Si è fatta male e non è riuscita a riprendere il cammino: attivata la squadra di terra

La stazione di Querceta del Soccorso alpino e speleologico toscano è stata attivata per soccorrere un’escursionista originaria della provincia di Pisa che si è infortunata cadendo sul sentiero 5 che dal rifugio Forte dei Marmi porta al monte Procinto.

L’attivazione è scattata intorno alle 19,30 e sul posto si è diretto l’elisoccorso Pegaso 3 che ha provveduto a sbarcare medico e tecnico che hanno prestato i primi aiuti alla donna che si trovava circa a 8 metri dal sentiero.

A causa dell’approssimarsi dell’oscurità il recupero dell’infortunata è avvenuto da terra. I tecnici di Querceta assieme ad altri colleghi della stazione di Massa hanno provveduto dopo il tramonto al trasporto a valle.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.