Menu
RSS

Muore travolta da un camion davanti ai figli

foto 730367 550x340E' morta davanti agli occhi del marito e dei figli. Travolta da un camion frigo in una piazzola di sosta, lungo la statale che collega Nuoro a Olbia, alla fine di una breve vacanza. Non ce l'ha fatta Daniela Battistina Mele, madre di 49 anni, originaria di Lanusei, in Sardegna ma residente a Lucca con la famiglia. Il viaggio nella sua terra d'origine, da cui si era allontanata da diversi anni per motivi di lavoro, si è concluso con una tragedia che purtroppo ha coinvolto direttamente i suoi familiari.

Era l'alba di stamani (20 agosto). La famiglia - mamma, papà e due figli - erano diretti all'imbarco del traghetto per tornare in Toscana, quando in auto si è fermata per una breve sosta, attorno alle 6, in uno spiazzo lungo la strada statale 131 dcn, a circa 5 chilometri di Nuoro. Poco dopo, secondo quanto ricostruito da polizia stradale e carabinieri intervenuti sul posto per i rilievi del caso, si è avvicinato un camion frigo il cui conducente ha sterzato per entrare nella piazzola. Purtroppo, però, forse per un guasto ai treni, è finito contro l'auto dove si trovava la famiglia di ritorno a Lucca e ha ucciso sul colpo la 49enne che era appena uscita dall'abitacolo per sedersi dietro insieme ai figli.
Troppo gravi le ferite riportate: per Daniela Mele non c'è stato niente da fare. La corsa disperata dei mezzi del 118 e dei vigili del fuoco non è riuscita a salvarle la vita.
Ancora ipotesi al vaglio per spiegare la tragedia: e non è escluso che possa essere stato un malfunzionamento del camion o dei freni del mezzo pesante a provocare la disgrazia. Stando a quanto ricostruito, Daniela è morta per stare vicina ai figli. Dopo che la Land Rover dove viaggiavano era stata parcheggiata dal marito nella piazzola, la donna è scesa per salire sui sedili posteriori dove si trovavano i figli. In quel momento, però, è stata investita dal camion. Una scena terribile per la famiglia: la donna, caduta a terra, non ha più ripreso conoscenza. E' morta per le gravissime ferite riportate nell'impatto.
Una disgrazia che segnerà per sempre il resto della famiglia, un tragico epilogo al termine di alcuni giorni di vacanza trascorsi nella spensieratezza dai parenti di Daniela che continuano a vivere in Sardegna. Poi, oggi, il momento dei saluti e degli abbracci. Al ritorno li avrebbero separati soltanto poche ore. Il traghetto, la traversata del mar Tirreno e il ritorno in Lucchesia. Sulla via del ritorno si è messo in mezzo un tragico destino. Il marito e i figli della vittima, in stato di choc, sono stati condotti in ambulanza all'ospedale di Nuoro.
Sull'incidente mortale è stata aperta un'indagine e il camion frigo è stato sequestrato. Il conducente del mezzo, sottoposto a tutti i test di routine, è stato ascoltato dagli investigatori ai quali ha raccontato di aver tentato di accostare dopo aver riscontrato un problema ai freni ma di non essere riuscito ad evitare l'impatto con la Land Rover della famiglia.
(Foto da L'Unione Sarda.it)

Ultima modifica ilMartedì, 21 Agosto 2018 11:06

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter