Menu
RSS

In auto con 3 chili di hashish, in manette

poldrogaBeccati con circa 3 chilogrammi di hashish in macchina finiscono in manette. Due cittadini di origine tunisina, di 44 e 31 anni, nella tarda serata di ieri (17 gennaio) sono stati fermati dagli agenti della polizia stradale della sottosezione di Viareggio all’uscita dal casello cittadino.

I due a bordo di un’auto con targa straniera sono stati bloccati per controllo di routine ma gli agenti hanno voluto perquisire l’auto per lo strano comportamento di entrambi oltre al fatto che non parlavano in lingua italiana ma solo in arabo. Insospettiti per il loro nervosismo gli agenti hanno iniziato la perquisizione e dopo poco tempo hanno rinvenuto un borsone con dentro 2 chili e 700 grammi di hashish. La droga era occultata in cinque contenitori di plastica posti sotto il sedile del passeggero e avrebbe fruttato sul mercato qualcosa come 25mila euro.
Coadiuvati da una seconda pattuglia gli agenti hanno richiesto anche l’intervento di un traduttore arabo-italiano e successivamente negli uffici del commissariato hanno proceduto all’arresto dei due tunisini. La droga è stata sottoposta a sequestro. Oltre alla droga la Polstrada ha sequestrato loro anche l’auto e i cellulari pieni di numeri telefonici, che gli investigatori poi potranno esaminare per cercare di ricostruire l’intera filiera dello spaccio. I due sono in carcere a disposizione delle autorità giudiziaria del tribunale di Lucca.

v. b.

Ultima modifica ilVenerdì, 18 Gennaio 2019 12:14

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter