Menu
RSS

Ingoia la droga per sfuggire al controllo: in manette

carabinieripostogiorno1Ingoia hashish per sfuggire ai controlli dei carabinieri, ma finisce all'ospedale e, dopo le cure, agli arresti. È finita così la serata di un giovane di 27 anni di origine marocchina, senza fissa dimora, in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


L’uomo, già noto ai militari, è stato notato da un carabiniere libero dal servizio, mentre si trovava a bordo di un’autovettura condotta da una ragazza italiana, nella zona di San Concordio, da dove poco dopo ha ripreso la marcia in direzione di Capannori. In via del Casalino, sulla base delle indicazioni fornite dal collega, l’auto è stata rintracciata e fermata da altra pattuglia dell’arma appositamente allertata. A quel punto il giovane, probabilmente senza pensarci troppo, ha deciso di provare a ingerire lo stupefacente che aveva con sé, riuscendo a deglutire alcuni grammi di hashish. Ma una volta resosi conto del pericolo corso, lui stesso ha confermato ai carabinieri prima e al personale sanitario poi di aver inghiottito la droga. Gli accertamenti cui veniva sottoposto non hanno evidenziato per sua fortuna nulla di grave, mentre tra i suoi vestiti i carabinieri hanno trovato ulteriori 30 grammi di hashish, 2 di cocaina e circa 200 euro ritenuti provento dello spaccio.
Nei confronti del 27enne, contestualmente all’udienza di convalida dell’arresto, sarà celebrato questa mattina il processo con il rito direttissimo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter