Logo
Stampa questa pagina

Trovato a rubare in casa minaccia agenti: in manette

polizia111Sorpreso mentre ruba in una casa minaccia il proprietario con un coltello. Momenti di paura intorno alle 13 di ieri (27 gennaio) a Lido di Camaiore dove le volanti della polizia sono intervenute allertate da un residente che aveva trovato un uomo intento a rubare nella propria abitazione.


Gli operatori, accedendo dal retro della corte dell’abitazione, si sono introdotti all’interno dove si trovava il ladro, che indossava un paio di jeans scuri, un maglione di colore beige con le maniche dello stesso sollevate fino all’avambraccio e mostrava evidenti tagli di autolesionismo su entrambe le braccia con fuoriuscita di sangue. Inoltre brandiva un cutter con la lama in vista indirizzandola nei confronti degli operatori.
Il giovane alla richiesta esplicita degli operatori di depositare l’arma da taglio dopo un attimo di esitazione ha gettato a terra il cutter. A quel punto è stato bloccato ed arrestato per furto e tentata rapina. Si tratta di un 18enne di origine tunisina, già conosciuto dalle forze dell'ordine. Dopo le cure del caso e le formalità di rito è stato condotto al carcere di Lucca e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Ultima modifica ilLunedì, 28 Gennaio 2019 09:16
Developed by Note.it.