Menu
RSS

Cala le reti in porto, multato a Viareggio

recuperoretiCala le reti nel porto, ma viene sorpresa dalla capitaneria di porto e multato.
È successo nel pomeriggio di ieri quando un uomo di Viareggio, G.G. le sue iniziali, è stato colto in flagrante mentre, a bordo di una piccola barca a remi, calava reti da posta nelle acque portuali di Viareggio. Il suo comportamento non è passato inosservato ai militari della capitaneria di porto, anche grazie all’ausilio delle telecamere di videosorveglianza ormai posizionate presso tutte le banchine portuali.


I militari sono immediatamente intervenuti con il gommone Gc A78, interrompendo sul nascere l’illecito, potenzialmente pericoloso per la sicurezza della navigazione e portuale nonché per l’ambiente marino circostante. Sono state recuperate due reti da posta ancora prive di pescato - per una lunghezza complessiva di circa 100 metri - posizionate senza alcuna segnalazione in due differenti aree delle Darsene Italia e Toscana, nelle vicinanze delle imbarcazioni all’ormeggio.
Al pescatore, peraltro senza licenza, è stato elevato un verbale amministrativo da mille euro per pesca abusiva ed in zona vietata, oltre al sequestro delle attrezzature utilizzate.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter