Menu
RSS

Acquisto ex magazzini manifattura, tutti assolti

tribgenericaL'ex patron della Btp Riccardo Fusi è stato assolto per l'ipotesi di distrazione di beni tramite l'acquisto attraverso la società Alfieri Srl degli ex magazzini della manifattura di Corte Pulìa a Lucca. E' stato invece condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione nel processo per bancarotta che lo vedeva imputato a Firenze relativamente ad altre operazioni condotte da tre società del gruppo, la Alfieri, la Gr Partners e la Finmari, dichiarate fallite dal tribunale di Firenze nel 2012. Con lui sono stati condannati anche sei dei sette tra amministratori e membri dei cda della società che erano finiti sul banco degli imputati.

Il tribunale di Firenze ha condannato a 6 anni di reclusione Mario Nencini e a 5 anni Monica Manescalchi. 4 anni la pena stabilita per Riccardo Rosi, Vanni Bellincioni e Giancarlo Checchi. Un anno e 2 mesi per Vincenzo di Nardo.
Assolto con la formula 'perché il fatto non sussiste' Gennaro Chicherchia, componente del cda della Alfieri srl, al quale veniva contestata la distrazione di beni attraverso l'acquisto da parte della società del complesso immobiliare di Corte Pulia a Lucca e di un terreno a Campi Bisenzio. Per questi due episodi insieme a lui sono stati assolti Riccardo Fusi, Monica Manescalchi e Vincenzo Di Nardo.

Ultima modifica ilMartedì, 05 Febbraio 2019 20:31

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter