Menu
RSS

Revoca accoglienza, da Lucca un caso alla corte Ue

cortegiustiziaIl Tar della Toscana ha sospeso il giudizio sul ricorso presentato da due cittadini della Nigeria contro il decreto di revoca dell'accoglienza disposto nei loro confronti della prefettura di Lucca, e ha rimesso la questione alla Corte di giustizia europea. Questa sentenza è stata citata oggi in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario dal presidente del Tar toscano Manfredo Atzeni, come una tra le più significative del 2018.

I due migranti sono stati colpiti da revoca dopo aver forzato un cassonetto per la raccolta dei vestiti, che distribuirono a altre famiglie di richiedenti asilo. La questione rimessa dal Tar alla Corte di giustizia è se la violazione di norme generali da parte dei migranti debba essere considerata automaticamente anche una violazione dei regolamenti interni dei centri di accoglienza.
"La questione è rilevante - si legge nella sentenza del Tar - poiché in caso di risposta negativa i ricorsi dovrebbero essere accolti con annullamento dei provvedimenti prefettizi impugnati".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter