Menu
RSS

Questura, Montaruli lascia Lucca: furti calati

montaruli“Mi sarebbe dispiaciuto lasciare Lucca senza aver conseguito risultati importanti, ma con l’aiuto di tutti siamo riusciti a fare un ottimo lavoro”. Il questore Vito Montaruli lascia l’incarico dopo due anni intensi - da martedì prossimo l’avvicendamento con Maurizio Dalle Mura - impegnativi e gratificanti. Adesso lo aspetta una nuova sfida, ancora più impegnativa, come quella che offre la città di Treviso.


“Credo che due anni - argomenta - siano un tempo sufficiente per sviluppare un progetto e cogliere risultati. Devo ringraziare la stampa, le istituzioni e l’opinione pubblica: grazie a loro il nostro lavoro è stato più semplice. Una nota in particolare anche per gli enti come Comuni, provincia, prefettura, e per le fondazioni: è grazie al supporto di queste ultime se abbiamo una nuova sala multimediale per la formazione continua”.
Non ci sono stati, rammenta il questore uscente, momenti di particolare difficoltà durante la sua gestione: “Certo - ricorda - arrivare a Lucca e trovare subito il G7 non è stato semplice. Qualche preoccupazione l’abbiamo avuta in occasione dei maxi concerti (segnatamente, i Rolling Stones, ndr), ma sapevamo che lavorando bene in anticipo potevamo gestire tutto”.
Poi ci sono i risultati, rivendicati con forza: “Arrivando qua - prosegue - avevo chiaro quali fossero le questioni principali: i furti in appartamento nella zona di Lucca ed il traffico di sostanze stupefacenti in Versilia. In questi due anni abbiamo abbattuto notevolmente i primi, arrivando nei primi tre mesi del 2019 ad un ulteriore meno 60 per cento rispetto al 2018 (dopo che fra il 2018 e il 2017 il calo ea stato del 21 per cento, ndr) ed abbiamo ripulito un’intera zona di Viareggio, grazie alla recente operazione Souk. Ci eravamo posti questi obiettivi e siamo riusciti a raggiungerli, anche se non mi piace dire che lascio una città più sicura: il lavoro è stato di squadra”.
Tra le operazioni più importanti rammentate da Montaruli spiccano l’arresto di una banda durante un colpo a uno sportello bancoma, le operazioni sui rimpatri, i controlli della polizia amministrativa sui bed & breakfast e la lotta al bullismo: “Abbiamo avuto un episodio importante l’anno scorso, ma con il coordinamento con le scuole la situazione è rientrata nella normalità”.
Una nota di merito Montaruli la riserva per l’operato dei commissariati: “A Viareggio abbiamo fatto un’operazione enorme contro il traffico di stupefacenti e, in questo senso, voglio fare i miei migliori auguri per una totale guarigione all’agente Fierro, ferito nella pineta di Ponente. A Forte dei Marmi, invece, l’operazione Oro Forte è balzata agli onori delle cronache nazionali”.
Menzione, inevitabile, anche per le specialità: dalla polizia stradale, impegnata a contrastare il fenomeno delle stragi del sabato sera, a quella ferroviaria, fortemente sollecitata durante eventi come i Comics ed il Lucca Summer Festival fino alla polizia postale per i reati via internet. Anche l’ufficio del personale, viene ricordato, ha portato avanti un percorso di formazione ed aggiornamento in costante crescita.
“Non nascondo - conclude Montarulo - che a Lucca mi sono trovato benissimo e che si tratta di un contesto importante, ma la sfida che mi attende, una città di 900mila abitanti che ha un ruolo notevole nella scacchiera nazionale, sarà probabilmente anche più impegnativa. Un consiglio al mio successore? Non ne ha bisogno: ha esperienza ed è molto preparato. L’unica cosa che posso dire è che il rapporto con le istituzioni è stato fondamentale per svolgere al meglio questo lavoro”.

Ultima modifica ilDomenica, 24 Marzo 2019 11:41

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter