Menu
RSS

Tentata estorsione e spaccio, maxicondanna

poliziaTentata estorsione e spaccio di sostanze stupefacenti, definitiva la pena a 4 anni e 4 mesi di reclusione per El Hassan Jarmouni, 39enne di origine marocchine. L’uomo era stato arrestato nel 2017 dalla polizia all’aeroporto di Pisa per un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Lucca su richiesta della magistratura inquirente e poi condannato l’anno successivo dal gup in sede di abbreviato.

Ora la sentenza definitiva da parte della suprema corte di Cassazione che ha respinto il suo ricorso dichiarandolo inammissibile e condannandolo inoltre anche a 400 euro di ammenda che si sommano ai 16mila euro di multa della condanna originaria. L’indagine ab origine era partita dalla denuncia di un italiano, minacciato dall’imputato per un debito di 500 euro contratto per l’acquisto di cocaina. Le dichiarazioni del testimone fecero luce su una intensa attività di spaccio condotta in via delle Nubache a Lucca da tre giovani di origine marocchina, di cui un minorenne. Seguirono lunghe ore di osservazione e pedinamenti dei poliziotti della Squadra Mobile, che riuscirono a monitorare centinaia di cessioni. La droga, nascosta nel bosco, veniva di solito confezionata in singole dosi sul posto. Per tutto il pomeriggio la zona di spaccio, coperta da una fitta boscaglia, era interessata da un incessante via vai di autovetture; talora erano i clienti ad addentrarsi nella vegetazione, altre volte i tre spacciatori ad avvicinare gli acquirenti, in attesa per strada. I clienti, dai venti ai sessant’anni, in alcune occasioni, tornavano più volte lo stesso pomeriggio e, non di rado, non riuscivano ad attendere il rientro a casa e consumavano lo stupefacente per strada. A giugno del 2017, poco prima che il gip emettesse l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i due maggiorenni, El Hassan tornò in Marocco per alcuni mesi per poi ritornare in Italia successivamente quando poi venne arrestato. Ora è arrivata la sentenza definitiva di condanna.

Vincenzo Brunelli

Ultima modifica ilMercoledì, 29 Maggio 2019 15:52

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter