Menu
RSS

Al vaglio il racconto di madre e figlia

7be7fe3d 85c3 49d7 ab7c 501835553402 1Madre e figlia, un unico grande dramma e due racconti della tragedia al vaglio degli inquirenti. C'erano soltanto loro due, infatti, nella casa dove è accaduto l'irreparabile: la moglie di Roberto Franceschi, l'ex operaio della Cantoni morto per una coltellata all'addome, Marta Camilli, e la figlia minore Ilenia. Entrambe sono state ascoltate dai carabinieri, che indagano per chiarire cosa sia accaduto questa sera (12 luglio) nella loro abitazione di via del Chiasso a Lammari (Leggi).

Ilenia è stata a lungo trattenuta nell'abitazione della sorella, incalzata dagli inquirenti a raccontare la sua versione dei fatti. La madre della 44enne, invece, è stata prima assistita dai sanitari e poi condotta in ambulanza in caserma per essere ascoltata come persona informata dei fatti. La scientifica ha anche sequestrato un coltello da cucina, quello che avrebbe attinto Franceschi, provocandone la morte. Altri accertamenti specifici saranno svolti sull'arma e sulle ferite lasciate sul corpo della vittima, mentre vanno avanti le indagini condotte dal sostituto procuratore Salvatore Giannino.

Ultima modifica ilSabato, 13 Luglio 2019 01:12

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter