Logo
Stampa questa pagina

Potenziati i controlli sul lago di Massaciuccoli

giustaaaPotenziati i controlli al lago di Massaciuccoli. È questo il primo provvedimento emerso dalla riunione che si è tenuta ieri (12 agosto) al Comune di Massarosa. Un incremento reso possibile grazie al coordinamento tra le guardie del parco e la olizia municipale che ha lo scopo di sorvegliare i reati ambientali, come l'abbandono di rifiuti e agli atti di vandalismo.

All'incontro hanno partecipato il sindaco Alberto Coluccini, gli assessori Michela Morgantini e Franco Simonini, il presidente del consiglio comunale Claudio Marlia, il presidente dell'ente parco Giovanni Maffei Cardellini, il direttore del parco Riccardo Gaddi, la consigliera del parco Sara Frati e il presidente della commissione regionale ambiente Stefano Baccelli. L'incontro è stato convocato in seguito all'incendio della bilancia da pesca e del ricovero barchini di due attivisti dell'associazione Rivivilago, Alessandro Lovi e Amerigo Pelosini. "Abbiamo espresso la nostra solidarietà per l'accaduto e l'invito a non lasciarsi intimidire e a continuare con l'impegno civile per la salvaguardia dell'ambiente e la promozione delle attività sul lago - dichiarano Giovanni Maffei Cardellini e Riccardo Gaddi, presidente e direttore del parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli -. Confidiamo nelle indagini e nel lavoro delle forze dell'ordine e della magistratura per individuare e punire i responsabili. Accanto al potenziamento immediato della sorveglianza stiamo portando avanti un accordo con i tre comuni che si affacciano sul lago, per creare una sinergia strutturata tra le forze dell'ordine con l'obiettivo della salvaguardia del territorio lacustre".
"Avvieremo da subito controlli incrociati con guardie del parco e polizia municipale perché episodi del genere non si ripetano. Allo stesso tempo – ha sottolineato il sindaco di Massarosa Alberto Coluccini – per valorizzare le nostre storiche bilance sarà fondamentale un'attenzione particolare da parte dell'ente parco in fase di redazione del nuovo piano integrato. Importante anche il declassamento delle nostre bilance a strumento da pesca, in modo che non siano più assoggettabili alle regole dell'edilizia.
"Esprimo la mia più sentita vicinanza a tutti i membri dell’associazione Rivivilago, la più ferma condanna per gli infami atti intimidatori che hanno subito ed il mio sostegno per la meritoria azione che stanno portando avanti – continua il presidente della commissione regionale ambiente Stefano Baccelli -. Apprezzo la tempestività, lo spirito e il merito dell’incontro con il Comune di Massarosa e il parco. La strada giusta da seguire è proprio quella di un efficace gioco di squadra per maggiori controlli ed una nuova e diffusa fruizione ambientale, turistica, sportiva e culturale del lago di Massaciuccoli".

Ultima modifica ilMartedì, 13 Agosto 2019 16:36
Developed by Note.it.