Menu
RSS

Viareggio, lutto per la morte dell'albergatore Giugni

LUTTOE' lutto a Viareggio per la scomparsa di Gianfranco Giugni, titolare dell'hotel Cesar. Ad esprimere cordoglio è il senatore Massimo Mallegni che lo ricorda come un bravo imprenditore ed un amministratore capace e caparbio. 

“Oggi ci ha lasciato - dice il senatore - un bravo imprenditore che ha contribuito alla grandezza della Versilia. Si è sempre adattato benissimo ad ogni ruolo: sia politico che amministrativo. Suo il merito, e di questo noi tutti gliene siamo riconoscenti, di aver risanato il Consorzio Albergatori della Versilia (Coalve) facendolo tornare ad essere un supporto indispensabile per la nostra categoria. Gianfranco lascia un vuoto enorme nelle nostre vite e nella nostra categoria”.
Cordoglio anche dalla Confcommercio. "Confcommercio Province di Lucca e Massa Carrara apprende con profondo dolore - si legge in una nota - la notizia della scomparsa di Gianfranco Giugni, decano degli albergatori e storico presidente di Federalberghi Versilia. Per anni figura di riferimento del settore turistico grazie alla sua capacità di visione, è stato a lungo presidente di Federalberghi Versilia, aderente a Confcommercio. L’associazione infatti ne ricorda le grandi capacità imprenditoriali unite ad un convinto impegno sindacale che lo hanno portato a ricoprire anche altri importanti incarichi, sempre con la bussola puntata a favore delle istanze della categoria. Imprenditore lungimirante e rigoroso, ha saputo trasmettere l’impegno e la passione verso il suo lavoro ai figli che tuttora portano avanti l’attività da lui fondata. Dal presidente Cordoni, dal direttore Pasquini a nome dell'intera struttura, le più sentite condoglianze alla famiglia dell’amico Gianfranco".
Lo ricorda anche Alessandro Santini, consigliere della Lega di Viareggio: "Se uno pensa a Camaiore ed alla sua terra non può ricordare anche il nome di Gianfranco Giugni. Se uno pensa al turismo di Lido di Camaiore non può non fare un’associazione di idee con il nome di Gianfranco Giugni. Se uno pensa alla politica bella, quella con la “P” maiuscola, all’arte del mediare, allo stile e alla riservatezza, non si può non fare immediatamente il nome di Gianfranco Giugni. Stile, eleganza, saggezza e riservatezza sono stati i cardini che hanno sempre impersonato Giugni.
L’uomo che non aveva mezze parole, il suo “sì” era “sì” e il suo “no” era “no”.  Non sapeva tornare indietro sui suoi passi. Uomo dai valori anti antichi, Uomo di quelli che realmente conoscono il vero significato della parola Patria e che sanno veramente dare valore e rendere onore alla bandiera italiana. Sì quel tricolore enorme che ha sempre fatto issare tutto l’anno sul pennone davanti al suo Hotel Caesar. Perché sapeva quanto fosse importante esibirlo e mai vergognarsene. Gianfranco è stato uomo fine e fedele delle istituzioni, da lui è passata tutta la politica, perché era impossibile non bussare alla sua porta per avere un suo parere, un suo assenso, un suo consiglio. Uomo dal grande gusto e stile sopraffino, unico vero precursore tra tutti gli albergatori di Lido di Camaiore. Il suo Hotel Caesar indubbiamente, ancor oggi, unico e sempre il più bello, moderno ed al passo con i tempi, attento alle esigenze delle clientele straniere.
Sede fissa dei campioni internazionali di ciclismo per svernare e allenarsi sulle strade di Camaiore e base delle squadre migliori che passavano da Lido per le tappe del Giro d’Italia o dello stupendo, compianto e soppresso Gran Premio Città di Camaiore. I ciclisti amatoriali tutt’oggi fanno tappa e si ritrovano davanti all’hotel del Giugni: simbolo anche per lo sport".
"Chi piangiamo noi oggi? - chiude Santini - Un grande uomo, un ottimo italiano dai granitici valori, un amico di tutti. La Lega di Viareggio, con un forte abbraccio del commissario Maria Domenica Pacchini e del capogruppo Massimiliano Baldini, si stringe attorno alla splendida famiglia di Gianfranco, ai suoi figli: Franca, Cesare e Riccardo e alla cara Brunella, presidente del Soroptimist".

Ultima modifica ilDomenica, 25 Agosto 2019 11:46

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter