Menu
RSS

Esausti sulla ferrata, interviene il Sast

sastferrataSi sono concluse questa mattina (12 settembre) alle 2 del mattino le operazioni che hanno visto la stazione del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano di Lucca impegnato a Buti per un recupero sulla ferrata Sant’Antone al Monte Serra.


Due uomini, colti da stanchezza e sfinimento, hanno lanciato l’allarme intorno alle 22 mentre si trovavano nei pressi del ponte sulla parte finale della ferrata al paletto numero 154. La squadra dei tecnici della stazione di Lucca ha proceduto al recupero dall’alto di uno dei due uomini mentre l’altro ce l’ha fatta a salire da solo.
"Per affrontare una via ferrata - ricorda il Sast - occorre una preparazione fisica e tecnica adeguata: tali vie non rappresentano assolutamente delle scorciatoie, ma sono dei percorsi alpinistici dove i fattori legati al meteo (soprattutto pericolo di fulmini), alla conformazione (caduta sassi e detriti) e soprattutto alla preparazione fisica e tecnica personale costituiscono elementi di primaria importanza".

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter