Menu
RSS

Ordigno bellico trovato in un campo a Tassignano

784927-artificieriUn ordigno bellico, risalente alla seconda guerra mondiale, è stato rinvenuto in un appezzamento di terreno a Tassignano. Si tratta di una bomba con 100 chili di esplosivo, fortunatamente priva di spolette per l'innesco. La scoperta è stata fatta da alcuni abitanti della zona, mentre erano impegnati in lavori sul terreno. Sul posto si sono precipitati i carabinieri di Capannori, che si sono occupati della messa in sicurezza dell'ordigno. Sarà fatto brillare lunedì prossimo, probabilmente in una ex cava nel comune di Borgo a Mozzano. Per questo è stato richiesto l'intervento degli artificieri di Piacenza, che faranno esplodere l'innesco. E’ quanto è stato deciso stamani mattina nel corso della riunione del comitato provinciale per l'ordine pubblico e la sicurezza. L'ordigno sarà trasportato dagli artificieri da Capannori al luogo scelto per farlo brillare, nel corso della mattinata di lunedì.

Una sorpresa per chi si è trovato di fronte a quell'ordigno inesploso, di circa 100 chili, che è stato riportato alla luce in un terreno di Tassignano. Per fortuna nessuno ha corso rischi, perché la bomba, stando agli accertamenti dei carabinieri, è sprovvista delle spolette.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter