Menu
RSS

Maleodoranze Frizzone, Picchi: "Richiesta sindaco è serpente che si morde la coda"

frizzoneMaleodoranze al Frizzone, interviene il comitato di Paganico. A parlare è Liano Picchi: "Dopo anni di insostenibili maleodoranze - dice Picchi - che a seconda dei venti ammorbano i paesi posti ad est o ad ovest della zona industriale del Frizzone, il sindaco di Porcari sollecitato dai cittadini esasperati si è finalmente deciso a scrivere a Asl e Arpat. Da anni il sottoscritto, assieme ai compaesani, ha firmato esposti alle suddette istituzioni, ottenendo sopralluoghi e relazioni più o meno dettagliate che individuavano i responsabili, ma niente o quasi è stato fatto per risolvere il problema. La fonte primaria di dette emissioni si legge in una relazione datata 14 ottobre 2015 dell'Arpat, è stata identificata nella stazione di sollevamento dei liquami fognari di Acque Spa  in via del Frizzone. La società Acque, invitata a provvedere alla risoluzione del problema, dichiarò di essere intervenuta a completare i lavori, confermando così la fondatezza dell'accusa.
Non vorremmo però che si sia limitata a spostare il problema".

Leggi tutto...

Cattivi odori, Porcari presenta esposto a Arpat e Asl

sindaco Leonardo Fornaciari Dopo l’ennesima telefonata ricevuta subito dopo cena è salito in macchina per andare a sincerarsi di persona della segnalazione. L’odore cattivo c’era, eccome, e il sindaco non ci ha pensato su un secondo: ha chiamato l’assessore all’ambiente Franco Fanucchi e si è recato in Comune per preparare un esposto urgente da recapitare a Arpat e Asl. È successo ieri sera (3 settembre) a Porcari dove il problema dei cattivi odori sembra lontano dal trovare una soluzione. Nell’ultimo periodo, il sindaco Leonardo Fornaciari aveva più volte sollecitato anche a mezzo stampa i soggetti competenti a trovare soluzioni che potessero mettere un freno ai continui episodi di cattivo odore nella zona del Frizzone, ma che, a causa del vento, si spingono anche nel cuore del paese. "Una situazione che sta diventando insostenibile. Di più. Intollerabile" è scritto nell’esposto partito questa mattina (4 settembre) e indirizzato ad Arpat e Asl Toscana Nord Ovest.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter