Menu
RSS

Pochi infermieri e 100 in pensione, Nursind indice sciopero

infermiere 320x160Cento infermieri che oggi operano nei presidi della provincia di Lucca andranno in pensione a fine anno: un dato che preoccupa il direttivo territoriale di NurSind, che da tempo denuncia la carenza di personale. Situazione che appare aggravata dall'emergenza data dal batterio New Dehli. Queste le motivazioni espresse dal sindacato delle professioni infermieristiche nell'annunciare oggi (25 settembre) un nuovo stato di agitazione del personale addetto all'assistenza dell'Asl Toscana nord ovest, dopo quello dello scorso luglio: "Dopo gli incontri che si sono svolti alla prefettura di Pisa, lo stato di agitazione è stato temporaneamente sospeso, in attesa delle valutazioni che l’azienda avrebbe dovuto fare per dare risposte chiare e concrete. Ad oggi, nessuna risposta concreta è venuta dall’azienda e la situazione non è cambiata: nell’Asl Toscana nord ovest sono ancora oltre 400 gli operatori sanitari, fra infermieri, ostetriche ed oss, che mancano nelle varie zone territoriali delle 4 province di Lucca (Versilia), Massa, Pisa e Livorno. Limitatamente alla provincia di Lucca, che include Valle del Serchio e Versilia, la situazione è pressoché invariata dal periodo estivo, per non dire peggiorata".

Leggi tutto...

Operatori socio sanitari, 379 diplomati in 23 istituti della Toscana

oss RegioneIn tutto, tra 23 istituti della Toscana, sono 379 i diplomati dell'anno scolastico 2018-2019 per il percorso Oss (Operatore socio sanitario). I dati sono stati forniti dall'Ufficio scolastico regionale. Il triennio di sperimentazione, partito da una convenzione stipulata tra Regione Toscana e Ufficio scolastico regionale nel 2016, svoltosi in stretta collaborazione con le Aziende sanitarie toscane, è in fase di conclusione e l'ampia partecipazione a questo intervento formativo conferma l'interesse per il percorso intrapreso, che porterà gli studenti sempre più attenti e vicini alle attuali richieste del settore.

Leggi tutto...

Formazione Oss, rinnovato protocollo fra Regione e Ufficio scolastico regionale

saccardiminiatoAttività formative finalizzate all'acquisizione della qualifica di Oss, operatore socio sanitario, da attuarsi nelle istituzioni scolastiche autonome della Toscana per "tecnico dei servizi socio-sanitari". Lo prevede il protocollo che, già siglato tre anni fa tra Regione Toscana e Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, viene ora rinnovato per un altro triennio (anni scolastici 2019/20 - 20/21 - 21/22). Il rinnovo del protocollo per la prosecuzone della sperimentazione è previsto da una delibera portata in giunta dalle assessore Stefania Saccardi (diritto alla salute, welfare e integrazione socio-sanitaria) e Cristina Grieco (istruzione, formazione e lavoro) e approvata nel corso dell'ultima seduta.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter