Menu
RSS

Industria alimentare, imprese Lucca in controtendenza

industria alimentare 300x224Dal secondo trimestre 2010 al secondo trimestre 2019 l’industria manifatturiera in Toscana ha registrato un calo del numero di imprese attive del -8,5 per cento, ma al suo interno esistono settori, come quello alimentare, che resistono: nel secondo trimestre 2019 le imprese attive nell’industria alimentare in Toscana sono 2.967 (-0,1 sul secondo trimestre 2018 e +5,7 sul secondo trimestre 2010), pari al 6,5 per cento sul totale industria della regione, posizionandosi così al decimo posto in Italia. Un comparto importante in cui l’attenzione verso il consumatore è sempre più alta: da un lato aumentano le richieste di controllo e monitoraggio dei roditori da parte delle aziende (+82%), che possono causare danni e problemi di salute ai consumatori, dall’altro cala l’uso di prodotti chimici grazie a una normativa più stringente e all’uso di tecnologie “intelligenti”.

Leggi tutto...

Rifiuti, cartelle per 170mila euro di multe non pagate

  • Pubblicato in Cronaca

palazzoducaleokQuella dell’abbandono dei rifiuti è una piaga difficile da estirpare. Lo dimostrano le quasi quotidiane segnalazioni dei cittadini sui social network o attraverso i canali ufficiali. Le sanzioni, che molto spesso raggiungono i trasgressori, rintracciato o attraverso le telecamere o perché tanto sbadati da lasciare oggetti in grado di fornire informazioni sulle loro identità, costituiscono un importante deterrente. Ma sono tanti quelli che non le pagano. Gli organi che su questo fronte vigilano e solo in campo sono i più svariati e anche la Provincia ha un ruolo di primo piano.

Leggi tutto...

Restauro S.Agostino promosso da Bei e Miur

S. Agostino. Menesini arch. MechiniLa Provincia di Lucca e il restauro dell’ex convento di S. Agostino di Lucca, che ospita da gennaio 2017 il liceo musicale Passaglia, superano a pieni voti l’esame dei funzionari della Banca europea degli investimenti (Bei) e della task-force per l’edilizia scolastica dell’Agenzia per la coesione territoriale che fa capo al ministero dell’università e della ricerca (Miur).
Ieri (17 ottobre) infatti, un gruppo di tecnici e professionisti della Bei e del Miur, ha incontrato la responsabile dell’ufficio tecnico della Provincia, la dirigente architetto Francesca Lazzari con l’arch. Fabrizio Mechini, per verificare il progetto di recupero dello storico edificio, le certificazioni e l’iter amministrativo seguito. Poi è stato fatto un sopralluogo nella scuola del centro storico di Lucca che ha permesso alla Provincia di illustrare più nel dettaglio i lavori effettuati in meno di tre anni. Erano presenti l’architetto Andrea Gabrielli (Regione); l’architetto Filippo Fornari e l’architetto Sergio Mangiaracina dell’Agenzia per la coesione territoriale, nonché l’ing. Raffaele Douglas Candidi Tommasi Crudeli della Bei.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter