Menu
RSS

Evasione fiscale, stabilimento balneare nei guai

  • Pubblicato in Cronaca

guardiafinanzacontrolliAvrebbe omesso di versare tributi locale per un totae di 136mila euro. Per questo è finita nei guai la legale rappresentante di uno stabilimento balneare di Lido di Camaiore. Così è emerso da un controllo della Guardia di Finanza della sezione operativa navale di Marina di Carrara. Alla donna è stata contestata l'evasione di somme dovute per Imu, Tasi e imposte regionali su concessioni demaniali.

Leggi tutto...

Pietrasanta, Tari più leggera e Tasi 'congelata' nel 2019

giovannettimallegniTassa sui rifiuti più leggera sia per famiglie (utenze domestiche) che imprese (non domestiche) e Tasi "congelata" nel 2019. I tributi, nel Comune di Pietrasanta, non aumenteranno il prossimo anno. L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti mantiene un altro impegno: evitare l’aumento della tassa sui rifiuti nonostante l’incremento dei costi del servizio gestito da Ersu di circa 50mila euro su un costo complessivo che sfiora gli 8 milioni di euro. Merito di una maggiore efficienza della macchina comunale e della lotta all’evasione che ha consentito, nel 2019, di produrre un piccolo risparmio sul fronte Tari mediamente dell’1,5%. Per le imprese il risparmio medio sarà dell’1,04%, per le utenze domestiche potrà variare tra un 2% nel caso dei un’abitazione con superficie di 50 metri quadrati ed un 1,7% per un’abitazione con superficie superiore a 100 metri quadrati. La riduzione della Tari approderà in consiglio comunale in occasione dell’assise convocata per venerdì 28 dicembre.

Leggi tutto...

Minniti (Lega): "Rinuncia a maggiorazione Tasi regalo ai più ricchi"

Giovanni MinnitiIl consigliere comunale della Lega, Giovanni Minniti, interviene sulla rimodulazione delle aliquote fiscali Iuc e sulle addizionali Irpef deliberate dal consiglio comunale di ieri sera esprimendo un giudizio fortemente critico. "I compagni del partito non più democratico - afferma Minniti - anche stavolta hanno licenziato una manovra fiscale che penalizza il ceto medio lucchese a favore della grande impresa e dei soggetti che si sottraggono all’imposizione fiscale. Infatti il Comune, pur avendone facoltà, ha rinunciato a mantenere per gli anni 2019 e 2020 la maggiorazione Tasi prevista per gli anni precedenti ai sensi dell’articolo 1, comma 677 della legge 147/2013. Indubbiamente un bel regalo per immobili di banche ed assicurazioni categoria D5 e per proprietari di abitazioni signorili e ville finora tenuti al pagamento sia dell’Imu che della Tasi che nel 2019 risparmieranno un bel gruzzoletto con il pagamento della sola Imu. Anche la rimodulazione della fascia di esenzione sull’addizionale Irpef premia i soggetti che si collocano nella fascia fino a 14500 euro nella quale notoriamente rientrano i soggetti che sfuggono in tutto o in parte all’imposizione fiscale. In compenso, si fa per dire, l’addizionale Irpef è inasprita con riferimento ai contribuenti che rientrano nella fascia 28mila/55mila euro ovvero sul ceto medio sul quale grava maggiormente il carico fiscale complessivo".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter