Menu
RSS

Agenti dell'energia elettrica troppo invadenti, una cittadina: "Le aziende selezionino meglio il loro personale"

Troppi addetti a richiedere la firma di un contratto per la fornitura di energia elettrica. E una signora di Marlia ha deciso di prendere carta e penna e di scrivere una lettera di protesta contro l'invadenza degli agenti "porta a porta". "Ancora una volta - scrive la signora - leggiamo le scuse di Enel Energia per il comportamento di alcuni suoi incaricati, oppure per qualcuno che si spaccia per essi. Avendo la mia famiglia subito una situazione di questo tipo devo dire che prendo atto delle scuse, le accetto, ma mi auguro che l'azienda selezioni meglio i propri rappresentanti in giro. Infatti, pur credendo alla buonafede di Enel Energia, la frequenza con cui si scusa denota quantomeno una cattiva scelta del personale esterno e quindi credo debba fare qualcosa di più su questo aspetto. Naturalmente il discorso va esteso a tutte le aziende che ricorrono a telefonate e visite domiciliari per propagandare prodotti e servizi. Capisco la necessità delle aziende in un mercato sempre più aggressivo e le esigenze di chi deve procurarsi dei contratti per guadagnare qualcosa, ma spesso si esagera".

Leggi tutto...

La Cisl: “Carcere fatiscente, disagi per agenti e detenuti”

carcereluccainternoCarcere di San Giorgio, continuano i disagi sia per i detenuti sia per gli agenti della polizia penitenziaria. A sottolinearli è il segretario generale territoriale della Fns Stefano Pierini e il segretario territoriale della Fns Cisl Carlo Angioli.
"Era il 4 settembre del 2013 - scrivono - quando denunciammo le situazioni di scarsa salubrità e funzionalità degli ambienti di lavoro, oltre a quelli destinati al benessere personale, della casa circondariale San Giorgio. Quella denuncia seguiva ad altra già fatta due anni prima sempre a seguito di una visita agli ambienti interni del carcere. Quanto denunciammo, pur tenendo presente la vetustà degli edifici, era frutto di segnalazioni sindacali dettagliate ed oggetto di precisi progetti d'intervento preposti dalla stessa direzione dell'istituto lucchese. Quasi metà dell'intera struttura rimane - tutt'oggi - chiusa e dichiarata inagibile, senza che sia chiaro quale sia il progetto di recupero e di interventi straordinari, necessari per affrontare e risolvere i problemi. Proponevamo, ad esempio, l'automatizzazione dei cancelli e qualche piccola miglioria all'ambiente e agli arredi della portineria principale".

Leggi tutto...

Da soli in pattuglia o sostituiti da agenti a riposo, Consap critica la gestione alla polstrada di Lucca

pantaleonigianlucaconsap1Il sindacato di polizia Consap boccia la gestione del personale e alcuni provvedimenti recentemente presi alla polizia stradale di Lucca, sui quali il segretario nazionale Gianluca Pantaleoni ha chiesto di fare luce con un'inchiesta, richiesta al capo della polizia. "Criminali non siate onesti ma siate leali, i poliziotti la notte pattugliano anche da soli - è l'attacco ironico dell'intervento di Pantaleoni, in riferimento all'attuale situazione -. Il buon senso sulla gestione della Polizia Stradale di Lucca è venuto meno e il dipartimento di pubblica sicurezza invece di pensare a risolvere i veri problemi incancreniti si preoccupa al contrario e nel tempo di 'levar voce' a chi manifesta fuori dalla caserma, insomma i panni sporchi si lavano in casa, ma non quando sono marci e questi incidono anche sulla sicurezza dei cittadini".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter