Menu
RSS

Comitato S.Anna e S.Donato: "Dopo adesione a sciopero clima Comune sia coerente anche su elettrosmog"

20190212 142706"Non si è ancora spenta l'eco delle migliaia di partecipanti all'Earth Strike di venerdi scorso e per questo vogliamo aggiungere anche la nostra". Non si placa la protesta degli abitanti di Sant'Anna e San Donato, riuniti nel neo costituito Comitato Ambiente e Salute dopo l'installazione dell'antenna telefonica in viale Luporini, a maggior ragione vedendo le reazioni entusiastiche suscitate dai cortei della settimana scorsa.

Leggi tutto...

Comitato contro antenna, costituiti gruppi di lavoro

  • Pubblicato in Cronaca

antennacomitatoUna serie di gruppi di lavoro costituiti per occuparsi delle varie problematiche del quartiere con un occhio alla priorità: "far rimuovere l'antenna di viale Luporini". Il comitato ambiente e salute S. Anna e S. Donato si è dato i suoi organi nell'assemblea dello 8 marzo e ora accende i riflettori anche su altre problematiche della zona. "In occasione dell’assemblea - spiega il comitato - sono stati eletti, da parte degli aventi diritto, il presidente e il consiglio direttivo, sono stati inoltre costituiti dei gruppi di lavoro aperti suddivisi per materia ai quali è possibile partecipare in base ai propri interessi e alle proprie competenze.  Il comitato ha come finalità nell’immediato la rimozione dell’antenna di piazzale Luporini, ma si propone come obiettivo generale, la sensibilizzazione e mobilitazione di tutta la cittadinanza in previsione del piano 2019 delle antenne su tutto il territorio, che diventerà massiccio".    

Leggi tutto...

Nuova antenna a S. Anna, monta la protesta

antenna telefoniaIl comitato ambiente e salute Sant'Anna e San Donato è intenzionato a percorrere tutte le strade per riuscire a far togliere la nuova antenna per la telefonia installata lo scorso 28 febbraio in viale Luporini. Monta nei quartieri la protesta ma anche la preoccupazione. "Questa nuova realtà ha portato tutti noi a documentarci e a valutare gli effetti che le onde elettromagnetiche producono sul corpo umano - spiegano dal comitato -. Purtroppo le opinioni sugli effetti dell’elettrosmog sono ancora contrastanti: da una parte gli organi ufficiali deputati alle rilevazioni tranquillizzano sulle possibili conseguenze per la salute. La legislazione italiana è più restrittiva rispetto a quella europea e stabilisce il limite massimo a 6V/m, di contro la letteratura sull’elettrosmog ci fornisce dati tutt’altro che confortanti. In particolare uno scienziato dell’Università di Padova, Gino Levis uno dei massimi esperti italiani sugli effetti delle onde elettromagnetiche, sostiene che i limiti di esposizione più sicuri per l’uomo sono di 0,5V/m: traete voi le conclusioni".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter