Menu
RSS

Grossi (Confindustria): "Perini, bene conferma assoluzione"

GiulioGrossi 4Assoluzione di Fabio Perini, soddisfazione in Confindustria Toscana Nord per l'esito della vicenda. A esprimerla è il presidente Giulio Grossi: "Una sentenza quella della Cassazione - afferma - che finalmente chiude una vicenda processuale andata avanti troppo a lungo e che conferma la piena estraneità da ogni illecito addebitato all'imprenditore e ai suoi manager. Certo rimane la grande amarezza per tutto ciò che questa vicenda ha comportato sul piano personale, ma ancora di più su quello aziendale: la reputazione di una tra le più prestigiose realtà del settore della nautica ha rischiato di essere compromessa per il gravissimo danno di immagine che sin da subito si è riflesso negativamente sul piano finanziario, commerciale e di mercato dell'azienda. Solo grazie alla capacità dell'imprenditore e della dirigenza del Gruppo è stato possibile far fronte a tali difficoltà, evitando conseguenze ancora più gravi sul piano dell'attività e dell'occupazione".

Leggi tutto...

Perini, la Cassazione conferma l'assoluzione

  • Pubblicato in Cronaca

fabioperiniEvasione fiscale, la Cassazione conferma la sentenza di assoluzione nei confronti di Fabio Perini. Ieri (19 febbraio) è stata messa la  la parola fine sulla vicenda processuale che dal 2010 ha interessato Fabio Perini, fondatore di imprese innovatrici come Futura, Perini Navi, dichiarando inammissibile il ricorso proposto dalla procura generale fiorentina contro la sentenza che, nel maggio 2018, aveva assolto tutti gli imputati per insussistenza dei fatti. La procura della Repubblica di Lucca, a suo tempo, aveva ipotizzato l'esterovestizione di alcune holding di partecipazione con sede in Lussemburgo, contestando il reato di omessa dichiarazione.

Leggi tutto...

Tenore ferito sul palco, assolto il maestro Veronesi

  • Pubblicato in Cronaca

albertoveronesiNessuna responsabilità del maestro Alberto Veronesi per l'infortunio di un artista durante l'esecuzione di Turandot di quattro anni fa al Gran teatro. Così, accogliendo l'impostazione della difesa, arricchita dalla preziosa consulenza tecnica di Pasquale Sgrò, ha deciso il tribunale di Lucca dove il caso era finito. Il tenore Marco Voleri si era infortunato, secondo quanto ricostruito all'epoca dall'accusa, per il cedimento di una piattaforma durante la messa in scena e per quell'episodio era finito alla sbarra il presidente e direttore Alberto Veronesi che è stato assolto al processo che lo vedeva imputato per le lesioni all'artisti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter