Menu
RSS

Palazzo delle Muse, bando per affidare la Caffetteria

SANDRA MEI 4E’ stata approvata dalla giunta del Comune di Viareggio e verrà pubblicata nei prossimi giorni la manifestazione d’interesse per l’affidamento della Caffetteria al primo piano di palazzo delle Muse: l’amministrazione comunale infatti intende individuare un’impresa, regolarmente iscritta alla Camera di Commercio o un’associazione iscritta nel registro regionale della Toscana, a cui affidarne la gestione. Il prezzo base di gara, da porre al rilancio, per l’intera durata della concessione è di 10mila euro. Il criterio di aggiudicazione sarà quello dell'offerta economicamente più vantaggiosa. La stipula del contratto, valido 12 mesi, sarà effettuata entro 60 giorni dall’aggiudicazione definitiva, previo accertamento dei requisiti richiesti.

Leggi tutto...

Direttore generale per Metro, bando già nel mirino

luccaportlUna selezione per scegliere un nuovo direttore generale per Metro Itinera: il bando appena pubblicato dall'amministrazione comunale di Lucca scatena subito le opposizioni, in particolare liste e partiti di centrodestra. “Scopriamo con grande sorpresa - sostengono in una nota i gruppi consiliari di SìAmoLucca, Lucca in Movimento, Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia - che la società Metro-Itinera controllata dal Comune, alla guida della quale è stato appena nominato un amministratore unico, da settembre avrà anche un direttore generale, con contratto di lavoro dirigenziale a tempo determinato di tre anni, prorogabile per altri due: una figura che costerà all'anno una cifra intorno a 100mila euro: alla faccia del risparmio tanto sbandierato dall'amministrazione Tambellini nelle aziende partecipate”.

Leggi tutto...

Contributi in conto affitto a Capannori, Caruso (Lega): "Bando penalizza italiani"

IMG 9302Contributi in conto affitto, il bando penalizza gli italiani. A dirlo è il consigliere della Lega di Capannori, Domenico Caruso.
"Il bando emanato dal comune di Capannori per l'erogazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione - dice - presenta molteplici anomalie idonee a favorire in concreto i cittadini stranieri a danno delle legittime aspettative degli italiani in stato di bisogno che hanno il diritto di essere aiutati dalle istituzioni prima di chiunque altro. La mancata previsione di un termine minimo di anzianità di residenza almeno quinquennale, del possesso di regolare permesso di soggiorno e soprattutto la possibilità di attestare mediante autocertificazione i requisiti del bando, sono tutte circostanza idonee a creare disparità di trattamento a favore dei cittadini stranieri per i quali, in particolare, è impossibile controllare la non possidenza all'estero di immobili aventi un valore catastale non superiore a 25mila euro a differenza di quanto avviene per i richiedenti italiani".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter