Menu
RSS

Alfani: "Sicurezza e legalità a Montecarlo, serve andare oltre gli slogan"

simona alfaniLegalità e sicurezza, serve andare oltre gli slogan. Così la pensa Simona Alfani, candidata sindaco di Montecarlo alla guida della lista Amiamo Montecaro.
"Parlando di temi importanti come la legalità e la sicurezza sul territorio - dice - cerchiamo di non farci trascinare dalla tentazione di utilizzare facili slogan, come abbiamo spesso visto fare negli ultimi anni. La cultura della legalità parte innanzitutto dal rispetto delle regole della convivenza democratica, rispetto che deve unire fin da subito cittadini e amministratori per scoraggiare il radicamento dell’illecito in tutte le sue forme. Alle buone pratiche deve corrispondere un ottimo controllo del territorio con cui garantire la sicurezza dei cittadini. E’ quindi necessario, oltre che lavorare in sinergia completa con le forze dell’ordine, evitare l’isolamento istituzionale sul colle cercando una collaborazione con il Comune di Altopascio per potenziare la locale caserma dei Carabinieri e ottenere un maggiore presidio sui nostri due comuni".

Leggi tutto...

Antenne telefonia, individuati 4 nuovi siti potenziali

consiglio30Quattro nuovi siti potenziali per l’installazione di nuove antenne di telefonia. Questo è quanto prevede il programma 2019 degli impianti di telefonia mobile e la valutazione dell’impatto elettromagnetico approvata oggi (30 aprile) in consiglio comunale con 21 voti favorevoli (maggioranza più Barsanti di Casapound), 5 contrari (i consiglieri Martinelli, Testaferrata, Minniti, Di Vito e Torrini) e 2 astensioni (Buchignani di Fratelli d'Italia e Buonriposi)
A illustrare la pratica è stato l’assessore all’ambiente Raspini che ha ricordato come i siti individuati (in Brancoleria, a Piazzano, a San Pietro a Vico e Monte San Quirico) non prevedono automaticamente la realizzazione degli impianti.

Leggi tutto...

Reti Ambiente, ok da Consiglio Viareggio a società totalmente pubblica

delghingaro12Il consiglio comunale di Viareggio  ha approvato le modifiche allo statuto della società Reti Ambiente (15 voti a favore, 5 contrari e 2 astenuti) che trasformano la società da mista pubblico-privata a società interamente pubblica e in house, quindi soggetta al controllo analogo.
La bozza dello Statuto era stata preparata da Ato Costa, una volta approvato il nuovo l’indirizzo, e doveva passare all’approvazione dei vari organi dei Comuni che partecipano alla società: tra questi il Comune di Viareggio che, con il 13 per cento è il secondo per percentuale di azioni possedute all’interno di Reti Ambiente, dopo Pisa che ha circa il 20 per cento.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter