Menu
RSS

Basta furti, rame bandito dai cimiteri di Capannori

cimitero capannoriNiente più rame nei cimiteri. D'ora in avanti il Comune installerà canale, grondaie e lastre anti-infiltrazione realizzate con materiali meno preziosi. E' questa la decisione presa dall'amministrazione comunale per prevenire i furti del metallo e quindi incrementare la sicurezza nei campisanti.
E' quanto fa sapere il consigliere comunale Giovan Dante Gino Malfatti, capogruppo di Scelta Popolare, che da alcune settimane ha avviato con l'assessore ai lavori pubblici, Gabriele Bove, un confronto sulla questione.

Leggi tutto...

Ladri di rame arrestati in piazza a Ruota

  • Pubblicato in Cronaca

di Roberto Salotti
carabinieriflucalScene da film stamani (2 dicembre) a Ruota, con un intervento rocambolesco dei carabinieri che si è concluso con l'arresto di due ladri sorpresi a rubare canale di rame da una abitazione. Le manette sono scattate nella piazza principale del paese, davanti agli occhi di diversi abitanti che hanno vissuto alcuni minuti da cinema. Del resto, a consentire l'arresto è stato proprio il fiuto di alcuni abitanti della zona che hanno notato un'auto sospetta aggirarsi in paese. A bordo due persone, il cui volto era già stato notato subito dopo alcuni furti messi a segno nella piccola frazione e a Pieve di Compito. E questa mattina, attorno alle 10, è scattato il blitz dei militari. A chiamare il 112 è stato il proprietario dell'abitazione presa di mira dai due malviventi, entrambi italiani, un 46enne di Altopascio e un 34enne di San Miniato, già noti alle forze dell'ordine. E' stato lui a chiedere l'intervento delle pattuglie, dopo aver sorpreso i ladri all'opera.

Leggi tutto...

Arrestato per il furto di rame nella scuola

  • Pubblicato in Cronaca

scuolacusterAvevano speronato la gazzella dei carabinieri che li avevano sorpresi mentre stavano tentando di rubare i discendenti di rame dal cantiere per l'ampliamento della scuola Custer de’ Nobili di Santa Maria a Colle. La banda era riuscita a fuggire nei campi, la notte dello scorso 2 settembre, dopo aver abbandonato le due auto, una Audi A6 e una Opel Astra con targhe bulgare (Leggi). A bordo di quest'ultima però i militari del nucleo radiomobile avevano trovato oltre a parte della refurtiva anche la carta di identità di uno dei presunti malviventi. Dopo un paio di mesi di indagini, coordinate dal sostituto procuratore Piero Capizzoto, è arrivata l'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del ladro sbadato. Secondo gli inquirenti, tra l'altro, l'uomo, poco dopo l'episodio, avrebbe denunciato falsamente il furto dell'auto. Rintracciato dai militari ieri, a Pisa, appena rientrato da un viaggio in Romania, Dartanian Dragos Gusita, 27 anni, di origini rumene ma abitante in un campo rom in provincia di Pisa è stato tradotto in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter