Menu
RSS

Furti e truffe con l'oro falso: la polizia sgomina gang

  • Pubblicato in Cronaca

tarocchiDal furto di una collana alla scoperta di una serie di truffe ai danni di anziani o residenti della periferia lucchese e di furti di collane d'oro o di altri metalli preziosi. Il tutto è nato da un evento occorso nel primo pomeriggio di sabato scorso, in zona San Filippo, quando una anziana signora è rimasta vittima di un furto con destrezza della collana. Erano appena le 14 quando la malcapitata si è resa conto di essere stata derubata della collana. Si è rivolta al 113 riferendo che poco prima, mentre era occupata a fare dei lavori in giardino, era stata avvicinata da una donna, scesa da una vettura scura con targa straniera, che con modi gentili le aveva chiesto informazioni per raggiungere l’ospedale. In segno di gratitudine per le indicazioni ricevute, la donna le aveva dato in dono una collanina in metallo giallo dopodiché l’aveva abbracciata prima di risalire e ripartire a bordo della vettura, su cui ad attenderla vi erano due uomini ed una donna.

Leggi tutto...

Forza Italia Capannori: “Basta furti e rapine, serve la Tenenza”

“E' la sicurezza, insieme al lavoro e alla viabilità, il problema più sentito dai cittadini di Capannori. Lo dicono i sondaggi, lo confermano i cittadini con cui veniamo in contatto. Furti nelle abitazioni, addirittura nei cimiteri, rapine, raggiri e truffe, incidenti di vario tipo rappresentano la quotidianità di una situazione che sta compromettendo il benessere di molte famiglie”. E' la presa di posizione di Forza Italia di Capannori che mette nel mirino la maggioranza di centrosinistra.

Leggi tutto...

Spaccio e furti davanti alle scuole: tre giovani nei guai

  • Pubblicato in Cronaca

di Roberto Salotti
arrestidrogaccUna banda di bulli, spesso protagonisti di risse in alcuni locali della città, che vanno in giro con il tirapugni e, è il sospetto, arrotondano con lo spaccio di piccole dosi di droga. Vivono ai margini della scuola, ma sono gli istituti cittadini il loro bersaglio. Almeno di uno dei tre giovani bloccati l'altra mattina di fronte ad un istituto superiore di Lucca a spacciare una dose di marijuana. Lui, 18 anni il prossimo agosto, è un ragazzo sbandato: ha abbandonato gli studi e vive nel capannorese con lo zio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter