Menu
RSS

Falco: 'Sarò prefetto a servizio della comunità'

  • Pubblicato in Cronaca

Leopoldo FalcoIl nuovo prefetto di Lucca, Leopoldo Falco, lavorerà gomito a gomito con i sindaci della provincia. Perché “ogni territorio esprime un’Italia diversa” e “il dialogo con le istituzioni locali è fondamentale per risolvere i problemi”. È questo l’impegno che oggi (6 giugno), a una settimana esatta dal suo insediamento, Falco comunica a Lucca, realtà che ha iniziato a conoscere ben 37 anni fa, agli inizi della sua carriera, quando – dal 1982 al 1985 – lavorò nell’ufficio di gabinetto della prefettura di Pistoia. Napoletano, laureato in giurisprudenza, 64 anni, una vita trascorsa a servizio delle istituzioni: tra le esperienze più impegnative, quella come prefetto di Trapani dal 2013 al 2016. Anni in cui è esploso il fenomeno migratorio e che Falco ricorda soprattutto per la capacità della comunità locale di fare rete con il volontariato.

Leggi tutto...

Migrazione, salute e diritti: incontro a Villa Bottini

delchiaroMigrazione, salute e diritti. Di questo si parlerà venerdì prossimo (8 febbraio) a Villa Bottini. L'incontro è promosso dall'amministrazione comunale, in collaborazione con il Centro di salute globale della Regione Toscana e con il sostegno dell'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo.
“Con l'emanazione del decreto sicurezza da parte del Governo – spiega l'assessora alle politiche sociali Lucia Del Chiaro – si sono poste alle amministrazioni comunali diverse problematiche legate alla gestione dell'anagrafe e all'erogazione di tutta una serie di servizi fondamentali, come l'accesso alle cure, nel momento in cui i migranti lasciano i centri di accoglienza”.

Leggi tutto...

Migranti, Co&So: “Importante confrontarsi sull'integrazione”

family hub“E' importante che il mondo del volontariato, del terzo settore e delle istituzioni che si occupano sia a livello privato che pubblico di welfare e di accoglienza, si possano incontrare e discutere con i rappresentanti delle istituzioni nei territori. Ancora più importante che il dialogo e il confronto avvengano su misure che portano molte innovazioni con cui tutti dovremmo fare i conti, come nel caso del cosiddetto decreto sicurezza. Noi siamo quindi orgogliosi di essere partner dell'iniziativa della prefettura di Lucca di dare vita, nell'ambito del progetto Lucca Migration Help Desk (Ludem) finanziato con il Fondo asilo migrazione e integrazione (Fami), a cinque giornate di studio e confronto”. Così Moreno Sepiacci, presidente di Co&So, commenta il progetto della prefettura di Lucca Migration Help Desk (Ludem) in programma in questi giorni e dedicato alle novità del decreto immigrazione e sicurezza pubblica.
La prima giornata che si è svolta mercoledì, ha visto a partecipazione di oltre un centinaio di persone, tra le quali il dirigente dell’ufficio immigrazione della questura, la dirigente del Centro provinciale per l’istruzione per adulti, gli assessori con i referenti del comune capoluogo e di altri comuni, referenti delle associazioni del terzo settore e i referenti degli uffici immigrazione delle altre prefetture della Toscana.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter