Menu
RSS

Piomba contro la macelleria ma l'auto prende fuoco - Foto

  • Pubblicato in Cronaca

vetrinasfondataUbriaco sbanda con l'auto e entra letteralmente nella vetrina di una macelleria poi, invece di dare l'allarme, si allontana e parcheggia in un'area di sosta a qualche centinaio di metri. L'auto però prende fuoco e scoppia un incendio che danneggia anche un'altra utilitaria che si trovava vicina. Un episodio molto movimentato si è verificato all'alba di questa mattina (19 aprile) a Ponte a Moriano. Erano circa le 6,15 quando un vicino, che si è precipitato in strada con un estintore nel vano tentativo di spegnere il rogo, ha dato l'allarme ai vigili del fuoco di Lucca. Era troppo tardi perché l'incendio aveva già distrutto un'auto e danneggiato seriamente l'altra.

Leggi tutto...

Due risse in pochi giorni, scatta la chiusura del locale

  • Pubblicato in Cronaca

poliziamacchina notteDue risse in due settimane e scatta la chiusura del locale. Il provvedimento nei confronti del Seed Club, pub di via delle Tagliate nei pressi del cimitero urbano di Lucca, è firmato dal questore Claudio Cracovia che dopo alcuni episodi violenti avvenuti nei pressi del locale ha disposto la chiusura per 15 giorni, ai sensi del regolamento Tulps. A darne l'annuncio sono tra l'altro gli stessi gestori del locale, sulla bacheca Facebook del Seed Club.
Non è la prima volta che la questura decide chiusure di locali, a seguito di episodi violenti che si verificano fra i clienti. Nel caso in questione a far scattare il provvedimento del questore sarebbero stati in particolare due episodi violenti avvenuti tra la fine di marzo e l'inizio di aprile.

Leggi tutto...

Tentano di spendere una banconota falsa: arrestati in due

Polizia Stato 10Hanno tentato di smerciare una banconota falsa in un panificio di Viareggio, senza sapere di essere pedinati dalla Polizia di Pontedera. E per i due complici, un 39enne e un 46 enne, sono scattate le manette. L'operazione si è svolta nella mattinata di ieri ed è partita da Peccioli, dove era stato individuata l'abitazione di uno dei due sospettati di un giro di spaccio di banconote false. L'uomo è stato seguito in tutto il tragitto: a San Miniato, dove ha preso a bordo il complice, quindi a Viareggio dove è avvenuto il tentativo di scambio della banconota falsa con il resto. La commessa del panificio se ne è accorta e l'uomo, vistosi scoperto, ha tentato la fuga, travolgendo una poliziotta in borghese che si era confusa fra i clienti. Nel fuggire ha abbandonato la banconota falsificata, che peraltro era della stessa serie di un gruppo di banconote già intercettata dagli inquirenti. I due, sono stati poi intercettati e arrestati e stamani si è tenuto a Lucca il processo per direttissima: i due hanno presentato termini a difesa e per loro è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari con obbligo di firma. La prossima udienza, in cui dovranno rispondere del reato di spendita di monete falle e di resistenza a pubblico ufficiale, si terrà il prossimo 5 maggio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter